lunedì 13 agosto 2018

Barbara D'Urso confessa: «Mi piace essere corteggiata», poi il riferimento ad Alberto Mezzetti

Barbara D'Urso si confessa a Panorama dove si mette a nudo rivelando aspetti non noti del suo carattere e della sua vita. La conduttrice ammette di sentirsi come una 15enne: lavora 12 ore al giorno e la sera ha ancora voglia di uscire con i suoi amici; ma aggiunge di non aver affatto paura di invecchiare.
Barbara sta vivendo un momento lavorativo molto intenso ma anche molto soddisfacente, dopo Pomeriggio 5 e Domenica Live, che registrano sempre picchi di ascolti, è tornata in tv con altri progetti come il Grande Fratello, programma che ha ripreso dopo 14 anni e con la fiction La dottoressa Giò, che riprende dopo 20 anni. Molto esigente con i suoi collaboratori è una lavoratrice instancabile: «Non mi piace chi lavora per timbrare il cartellino», confessa e poi ammette: «Alla fine, negli anni, ho imparato a costruire castelli con le pietre che mi tirano addosso».



La D'Urso parla di Maria De Filippi come una delle donne che più stima, insieme a lei: «le ricercatrici, i medici, le volontarie... donne che combattono ogni giorno». Riguardo le sue interviste dice: «I politici vengono da me non perché li metto a loro agio. E' diverso. Faccio anche domande scomode ma non li attacco. Li metto nelle condizioni di rispondere».
Barbara ammette poi di amare la sua popolarità, ama essere corteggiata e ama piacere: «Sono corteggiata e sto bene, sento una bella energia intorno a me e questo mi rende serena», parole che potrebbero anche riferirsi all'ex gieffino Alberto Mezzetti con cui pare si stia frequentando dalla fine del reality.